senza tregua e tutto sotto 0 gradi C

by Umberto - venerdì 18 maggio 2012

Quando si parla di produzioni speciali.

Per un importante Cliente Israeliano che produce tortine surgelate e le deve ricoprire con questo surrogato per gelato abbiamo leggermente modificato una Maestria con delle variazioni dedicate per la gestione delle temperature e altre modifiche dedicate nella costruzione del carello ricopritore che, qui, lo vedete al 20 % della propria velocità di  produzione durante il collaudo iniziale.

Esperienza con linee per la ricopertura di gelati l'avevamo già avute in passato ma questa è stata una nuova sfida perchè dai consueti - 0 gradi C qui si sono raggiunte punte di -25 con una produzione finale di centinaia di chili in un intera giornata senza mai fermare la macchina per 8 ore consecutive .

Chi capisce quanto si complichi la meccanica sotto 0 ( alluminio ed acciaio modificano le proprie dimensioni!) puo' immaginare alcune delle difficoltà che abbiamo dovuto superare.

 

 


 
  1. jose, ha scritto:

    scusate, ma in che senso si modifica l'alluminio e l'acciaio sotto i o° gradi? nel senso che cambia forma?? scusate ma le coclee non vanno gia' normalmente sotto i 0° gradi? certo pero chissa che calcoli ingegneristici occorrono per fare queste macchine! affascinante

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento è necessario prima effetuare il Log in »