successo per Chocolab al Sigep 2012

by Umberto - giovedì 26 gennaio 2012

successo per Chocolab al Sigep 2012

Al Sigep, in un anno dove il mondo sta cambiando, dove realtà importanti che sembravano solide diventano incredibilmente fragili, in un anno dove il futuro è per l'innovazione e per chi sa essere molto elastico non ci poteva essere alcuna macchina più adeguata che Chocolab.

La pasticceria e la cioccolateria italiane sono ancora molto vispe e godono ancora di una discreta salute ma, comunque, il sentimento che prevade in tutti è quello della prudenza .

E' inutile pensare a quello che si potrebbe fare domani. E' meglio pensare all'oggi .

Quanto cioccolato si puo' temperarare con macchine importanti, 100 chili all'ora o più? Alcuni concorrenti dicono anche che questi chili li producono in pochi minuti senza ricordarsi che la produzione media di una pasticceria italiana è 100 chili al mese e che per sciogliere il cioccolato in vasca ci si mette molto .....

Ed allora i pasticceri al Sigep cosa cercano?

Una macchina multifunzionale come Chocolab che cambia tipo di produzione in pochi minuti, ha un costo accessibile e produce quanto SERVE REALMENTE alla pasticceria.

 

  • successo per Chocolab al Sigep 2012
  • successo per Chocolab al Sigep 2012


 

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento è necessario prima effetuare il Log in »